top of page
  • Immagine del redattoreHome Servizi s.r.l.

TEST JEREZ

Aggiornamento: 9 mar

Tony Arbolino ha concluso oggi con successo tre giorni di test sul Circuito de Jerez Angel Nieto, finalizzando i preparativi per il round di apertura del Campionato del Mondo 2024. 


 Le condizioni meteo asciutte durante tutti e tre i giorni, hanno consentito ad Arbolino di completare un test intenso in Andalusia, con un'ampia gamma di dati ed opzioni di set-up raccolte ed analizzate, sia per la corsa a lunga distanza, sia per gli attacchi al tempo in vista delle qualifiche. Tony infatti ha completato 178 giri, che includevano una simulazione di gara veloce e un accattivante time attack nella seconda sessione di oggi, dopo che questa mattina aveva lui in mano il record della pista!
Arbolino lascia Jerez pieno di fiducia in vista della nuova stagione, dopo che una serie di modifiche positive all'assetto gli hanno permesso di migliorare oltre 1,3 secondi in tre giorni. Il giro sensazionale di 1:40.437 nel pomeriggio è stato di 0,2 secondi al di sotto del record di tutti i tempi della Moto2 a Jerez dell’ultimo anno, e a 0.1 da quello poi stampato oggi, dimostrando perché Arbolino è uno dei grandi favoriti per la gloria del titolo 2024. La prossima volta che Tony scenderà in pista sarà tra una settimana, in occasione del round di apertura del Campionato del Mondo in Qatar, con le prove libere che inizieranno alle 12.50 (ora italiana) a Doha!!

Ancora una volta il nostro Tony ha mostrato capacità per iniziare un grande anno! Noi di Home Servizi siamo felicissimi di collaborare con lui!



E vedere il nostro logo sul casco quando è spaventosamente in piega a tutta velocità ci emoziona! Avanti così Tony , sei il nostro orgoglio! #TonyArbolino #homeservizi #sportsponsoring #efficientamentoenergetico #operesismiche


Best time: 1:40.437, 178 laps    - Comunicato rilasciato da Tony

🎙️“Abbiamo migliorato ogni giorno durante questi test e oggi è stato il miglior giorno dei tre, il che è un ottimo modo per concludere il pre-campionato. Abbiamo gradualmente aumentato la mia velocità durante il test e il tempo sul giro che ho ottenuto è stato molto veloce e questo dà a tutta la squadra una spinta in vista della nuova stagione. Ora abbiamo qualche giorno per analizzare cosa è andato bene qui a Jerez e dove speriamo di migliorare. Sappiamo che la cosa più importante è essere forti il prossimo fine settimana quando correremo, ma ora mi sento pronto e non vedo l’ora di arrivare in Qatar. Ho fame di successo e credo che potremo avere un grande anno”.

 

 


 


10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page