top of page
  • Immagine del redattoreHome Servizi s.r.l.

TONY IN QATAR ROUND 1

Aggiornamento: 23 mar

SFIDA PIRELLI: CI RIPROVIAMO IN PORTOGALLO
Tony Arbolino rimpiange la scelta sbagliata della gomma posteriore, dopo essere finito fuori dalla zona punti nell'apertura della stagione sul Circuito Internazionale di Lusail. 
Il Circuito Internazionale di Lusail in Qatar ha ospitato oggi il primo round della stagione 2024 e la prima gara della nuova era Pirelli. 
Tony ha eseguito una partenza stellare oggi in gara: partito quinto, era terzo al secondo giro nel bel mezzo della lotta per la vittoria. Tuttavia, l'italiano ha perso subito e rapidamente aderenza al posteriore e non è stato in grado di difendersi dai piloti dietro. 
Purtroppo, la pioggia a sorpresa di venerdì ha privato il gruppo della Moto2 delle prove sull'asciutto in condizioni serali, il che significa che la scelta delle gomme di oggi è stata una sorta di scommessa per la gara da 18 giri. 
Arbolino, ha optato per l'opzione di gomma posteriore più dura con la quale però ha faticato davvero molto, ma ha comunque resistito fino alla fine per raccogliere una preziosa esperienza e dati da analizzare in vista del secondo round in Portogallo!!

 “Non ho potuto fare la gara che volevo fare oggi. Non riuscivo a spingere nemmeno nei primi giri, ho iniziato ad avere un pessimo feeling con la gomma fin dal primo giro. Sapevo che sarebbe stata la gara peggiore per me. Perdevo aderenza, andavo largo, non riuscivo a sorpassare. Ma è quello che è. Ora dobbiamo analizzare cosa è successo stasera per poter fare meglio in Portogallo. Non vedo l’ora di arrivare lì e mettere a posto il risultato di stasera”.    

 








6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page